MICHELANGELO MAMMOLITI

Michelangelo Mammoliti nasce a Giaveno, in provincia di Torino. Dal 2014 dirige la cucina del Ristorante La Madernassa. In cima alle sue esperienze Gualtiero Marchesi, prima a L'Albereta, poi nel ricercato Marchesino.

Prosegue la sua formazione in Italia, in cucine che lasceranno un’impronta fondamentale nella sua vita, prima di iniziare un pellegrinaggio di 5 anni tra i capisaldi della cucina francese. Da questi grandi maestri francesi ha appreso tre concetti fondamentali: eccellenza, rigore e l’essere esigenti.

”Naturale, della memoria e minimale”, così Michelangelo Mammoliti definisce la sua cucina che vuole esaltare i colori e i sapori del territorio con uno sguardo sul mondo. Nei suoi piatti le ricette intime, che fanno rivivere il ricordo lontano di un pranzo in famiglia, il profumo della cucina di nonna, o una suggestione passata. Erbe aromatiche, spezie e radici dimenticate trovano armonia nella sua cucina, insieme a tutto il mondo vegetale e animale, a tutto quello che arriva dalla natura.
Studia il cervello umano, per capire il perché agisca in determinati modi. Spesso si è ritrovato, tra un servizio e l’altro ad avere per le mani dei trattati di neurogastronomia e in quelle pagine ha proiettato la sua ricerca, il suo modo di intendere la cucina, la memoria sulla quale cerca di agire in qualche modo. L’obiettivo è cercare nel “bagaglio gustativo” quei sapori capaci di suscitare emozioni uniche e personali o far ricordare “un preciso momento della mia vita“.

Cambia l’approccio, completamente. Cambia il punto di vista di chi è in cucina perché occorre andare ben oltre la riuscita o meno di un piatto che per quanto bello, buono e tecnico è sempre giudicato dalla soggettività umana. Così sono nati i suoi piatti legati alla memoria, a un viaggio o a un’emozione.

· Novembre 2017 - * Stella Michelin
· Novembre 2019 - ** Stella Michelin

CORSI DI CUCINA

Michelangelo Mammoliti apre le porte della cucina del Ristorante La Madernassa a chi vuole imparare nuove tecniche e metodologie utili per preparare piatti tradizionali e innovativi. Un percorso formativo che parte dall’orto e dalle eccellenze del territorio per arrivare in tavola.